Si al riacquisto delle azioni oggetto di recesso (nur in italienischer Sprache)

Breadcrumbnavigation

Si al riacquisto delle azioni oggetto di recesso (nur in italienischer Sprache)

Price Sensitive Mitteilung

Veröffentlicht am 01/08/2017

Banca d'Italia autorizza la riduzione di fondi propri per il riacquisto delle azioni oggetto di recesso

Banca Popolare dell’Alto Adige comunica che Banca d’Italia in data 31 luglio 2017 ha rilasciato l’autorizzazione - ai sensi dell’art. 77 e 78 del Regolamento (UE) n. 575/2013 (CRR) - per la riduzione di fondi propri per il riacquisto delle azioni oggetto di recesso che, nell’ambito del processo di trasformazione, sono rimaste invendute.
Si al riacquisto delle azioni oggetto di recesso (nur in italienischer Sprache)

Pertanto, la Banca procederà al rimborso delle nr. 1.533.352 azioni oggetto di recesso non liquidate nelle precedenti fasi dell’offerta in opzione e sul mercato, al valore unitario di euro 12,10, fatta eccezione quindi per le azioni oggetto di recesso detenute dagli 89 soci che hanno contestato il valore di liquidazione ai sensi dell’art. 2437 ter comma 6 c.c. mediante ricorso per la nomina dell’esperto, per le quali, come già segnalato nel comunicato stampa del 23 giugno 2017, sarà necessario attendere che – all’esito del giudizio di impugnazione del valore determinato dall’esperto, instaurato dalla Banca ex art. 1349 c.c. – venga definitivamente determinato il relativo valore di liquidazione.

La Banca informa che la riduzione dei fondi propri ai fini del rimborso delle predette 1.533.352 azioni avrà un effetto di misura equivalente sul CET 1 Ratio, sul TIER 1 Ratio e sul Total Capital Ratio.

Le operazioni di liquidazione delle azioni trovano esecuzione in data 14 agosto 2017 con data valuta 11 agosto 2017.