Banca Popolare · Volksbank leader nell’e-post

Elementi Navigazione

Banca Popolare · Volksbank leader nell’e-post

News

Pubblicato il 09/09/2014

Banca Popolare · Volksbank è precursore per quanto riguarda l’e-post: i clienti Volksbank di tutte le filiali ricevono qualsiasi tipo di comunicazione – milioni di documenti all’anno - online.

Adirittura quei clienti che a casa non hanno la possibilità di essere online, possono ottenere in modo affidabile, veloce, conveniente ed ecologico i loro documenti bancari al chiosco, l’apparecchio self-service presente nelle filiali. 

 

Sempre un passo avanti – questo è l’obiettivo della Volksbank quando si tratta di innovazione. Con l’e-post la Banca dimostra come è possibile collegare l’innovazione con la disponibilità verso il cliente e la sensibilità verso l’ambiente. “Da oggi mettiamo a disposizione dei nostri clienti tutti i documenti attraverso e-post – dall’estratto conto, al bonifico dei dividendi, fino all’estratto della carta di credito – anche al chiosco. In futuro saranno disponibili al chioso anche i contratti”, sostiene Giovanni Filippi, il responsabile della Direzione operations che ha promosso l’introduzione dell’e-post in Banca Popolare · Volksbank – prima all’interno del classico internet-banking e ora anche presso gli apparecchi self-service.
 
“Lo sfondo è il globale trend verso la globalizzazione – possediamo la competenza tecnologica per utilizzare nuovi strumenti e servizi a vantaggio dei nostri clienti. La nostra clientela può usufruire di una maggiore sicurezza e di un servizio semplice e veloce del tutto indipendente dalla posta tradizionale che prevede alcuni giorni per il recapito. Il progetto pilota eseguito nei mesi di luglio e agosto in 12 filiali si è concluso con la piena soddisfazione dei clienti e della Banca. L’introduzione dell’e-post sugli ormai conosciuti e frequentemente utilizzati chioschi rappresenta un grande passo per quanto riguarda l’innovazione e l’ammodernamento della Banca e comporta concreti vantaggi per i clienti e un grande contributo comune per la salvaguardia dell’ambiente”, dice Giovanni Filippi. Secondo calcoli interni, non dovendo stampare i circa 6,8 milioni di documenti che produce all’anno, Volksbank salva dall’abbattimento circa 884 alberi.
 
Sono i clienti ad approfittare in primis di questa comodità in quanto non dovranno più archiviare tutti i loro documenti. La creazione, il salvataggio e la visualizzazione dei documenti sarà gratuita per il primo anno. I clienti hanno la possibilità di scegliere, se avere i loro documenti online all’interno della loro casella postale elettronica, potendoli salvare ed eventualmente stampare come documenti-pdf sul proprio PC oppure se visualizzare i loro documenti a uno dei chioschi presenti in ogni filiale della Volksbank e – se lo desiderano – eseguirne gratuitamente, una stampa. Ogni singolo cliente decide in quale misura contribuire alla tutela dell’ambiente e alla riduzione dell’emissione di CO2.    
     
Naturalmente, su richiesta, viene garantito anche l’inoltro dei documenti per posta tradizionale. Banca Popolare · Volksbank continua ad offrire questo servizio che comporta però una spesa di 60 centesimi a spedizione.
 
Giovanni Filippi continua: “L’invio di innumerevoli estratti conto, estratti di carte di credito, ecc. si risolve in modo puramente elettronico. Per la prima volta, per esempio, inviteremo i nostri soci all’annuale Assemblea attraverso l’e-post. I nostri clienti risparmiano 60 centesimi per ogni inoltro. In questo modo siamo in grado di velocizzare i processi e di raggiungere i nostri clienti senza intoppi. Con l’e-post e la firma elettronica su tablet, introdotta già nel 2013, la Volksbank si avvicina a grandi passi all’obiettivo rappresentato dalla cosidetta >filiale senza carta<”.