Volksbank segue l’emissione del primo minibond di Antonio Carraro S.p.A.

Elementi Navigazione

Volksbank segue l’emissione del primo minibond di Antonio Carraro S.p.A.

Comunicato stampa

Pubblicato il 10/02/2020 alle ore 13:00 

Il 7 febbraio Volksbank ha supportato Antonio Carraro S.p.A., leader nella produzione di trattori speciali per vigneti e frutteti dai 20 ai 110 hp, con sede a Campodarsego (Pd), nel ruolo di arranger e collocatore per il suo primo minibond quotato sul segmento ExtraMOT PRO3 di Borsa Italiana denominato “110th Anniversary bond”.
Volksbank segue l’emissione del primo minibond di Antonio Carraro S.p.A.

In occasione del 110° anniversario, Antonio Carraro S.p.A. emette il suo primo minibond, del valore di 12 milioni con una durata di 4 anni (scadenza al 2024) e una cedola del 3,5%. Nell’ambito dell’emissione Volksbank ha assunto il ruolo di arranger e collocatore ed è stata supportata dallo studio NCTM come deal counsel per gli aspetti legali e KEP Consulting come advisor finanziario dell’emittente. L’operazione è stata sottoscritta da 11 investitori nazionali, tra cui come anchor-investor Veneto Sviluppo, la Finanziaria della Regione del Veneto.

Antonio Carraro è una storica azienda veneta, fondata da Giovanni Carraro nel 1910, sita a Campodarsego, nel padovano. L’azienda è leader nella produzione di trattori multifunzionali con soluzioni alternative e innovative destinate a nicchie di mercato. Antonio Carraro, figlio del fondatore, ne è il Presidente dal 1960. L’azienda, in crescita costante negli ultimi anni, ha registrato un fatturato di 103 milioni di euro nel 2019.
“L’emissione di minibond ci fornisce la possibilità di diversificare i nostri finanziamenti e creare i presupposti per un’ulteriore crescita, a sostegno del piano di sviluppo strategico e commerciale dell’azienda” sostiene Antonio Carraro, presidente del CdA.

“Antonio Carraro spa è un’azienda dinamica che seguiamo da anni; supportiamo volentieri con questa emissione l’ulteriore sviluppo strategico. Il minibond di Antonio Carraro S.p.A. è l’esempio perfetto di un’emissione da parte di un’azienda capitalizzata e forte, a sostegno della sua crescita, che ha ottenuto un ampio consenso nel mondo finanziario, raccogliendo l’interesse di un vasto spettro di investitori che va dal tipico fondo di private debt alla partecipazione di investitori istituzionali (privati e pubblici) e di Confidi. Un trend che si auspica possa portare sempre più aziende a considerare un’emissione, anche quotata nel nuovo segmento di Borsa Italiana. Volksbank ha fornito una consulenza a 360 gradi e per l’emissione del minibond ha attivato il proprio team di specialisti che ha gestito l’intero processo, dall’ideazione del term sheet, fino all’emissione e quotazione” dichiara Fabrizio Galli Zugaro, Direttore Commerciale Corporate e Private di Volksbank.

L’emissione di minibond costituisce per le imprese un’interessante alternativa di finanziamento soprattutto per aziende innovative ed in crescita che programmano importanti investimenti e grandi progetti per il futuro, al fine di ottenere, attraverso i minibond, un primo accesso al mercato dei capitali, e facendosi in tal modo conoscere da un ampio spettro di investitori.

Nella foto: La gamma Antonio Carraro si articola in più di 80 modelli dai 20 ai 110 hp destinati alle più remunerative nicchie di mercato dell’agricoltura specializzata, vigneti e frutteti in primis. Trattori dotati di soluzioni tecniche innovative, oltre ad un comfort operativo ed un design ai massimi vertici di categoria.