Elementi Navigazione

Partnership

Funivie Arabba

La storia di un'impresa famigliare che ama il suo territorio e la sua comunità

access_time4 minuti

Una storia che se guardassimo alle cifre e al puro sviluppo industriale basterebbe a farci sgranare gli occhi:

Sit Boè – l’azienda di famiglia che già da sola faceva 5 milioni di fatturato – in quattro anni è giunta a capo di un gruppo che fattura 20 milioni.

Ma è l’effetto sociale sulla comunità della Valle di Fodom il cuore luminoso di questa storia, dal racconto di

Diego De Battista.

Lo incontriamo insieme a sua madre Giacinta Demattia, da sempre factotum in azienda, e a Marco Grigoletto, consulente finanziario nonché Vicepresidente e CEO di Sofma S.p.a., fautore dell’accordo con Volksbank che ha portato alla fondazione del gruppo.

Marco, cos’hai cercato di specifico nel partner finanziario per questa impresa?

Marco, cos’hai cercato di specifico nel partner finanziario per questa impresa?

In primis, dialogo e velocità. A volte conta più il tempismo che il tasso di interesse. E conta avere un interlocutore concreto con cui confrontarsi, che sappia di cosa stai parlando e condivida i tuoi valori. Se poi ottieni anche una mano nel metter giù il progetto di valutazione bancaria, hai un partner che diventa davvero parte dell’obiettivo. Sapere che il valore che produci verrà reinvestito nel tuo territorio, è ancora più importante.