Volksbank per la formazione dei giovani vicentini

Elementi Navigazione

Volksbank per la formazione dei giovani vicentini

COMUNICATO STAMPA

Pubblicato il 06/04/2018

Un aiuto concreto per l'orientamento professionale dei giovani studenti

Dopo l’esperienza dei “Talent Days” del 2017, un altro appuntamento di Volksbank con il workshop di orientamento professionale per i giovani dell’ITET Einaudi di Bassano del Grappa

Un’attenzione che esiste da sempre per costruire progetti tesi a favorire le migliori scelte professionali per i giovani e che è stato anche un appuntamento per orientarli e indirizzarli al meglio nelle scelte accademiche o lavorative del loro futuro. Ieri all’Istituto tecnico economico tecnologico statale Luigi Einaudi di Bassano del Grappa si è svolto un incontro per oltre 100 studenti prossimi alla maturità scolastica sostenuto e gestito direttamente da Volksbank, attraverso la propria Direzione Risorse Umane (la direttrice Tatiana Coviello coadiuvata da Andrea Digena) e la collaborazione del Responsabile orientamento al mondo del lavoro Rosalia Bondi da parte dell’ITET Einaudi.


Dopo la proficua esperienza dei “Talent Days” di ottobre 2017 voluti dalla Banca nelle sedi di Bolzano e Vicenza e dove circa 160 ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni si erano potuti confrontare con molti manager delle Risorse Umane di importanti aziende nazionali e del Nord Est italiano, Volksbank ha voluto così dedicare un’intera mattinata per contribuire concretamente all’ orientamento professionale dei giovani studenti e permettere loro di apprendere le tecniche di ricerca attiva di lavoro.


Sono stati curati approfonditamente molti degli aspetti legati alla interpretazione delle dinamiche del mercato del lavoro per poter così spiegare al meglio e far comprendere le esigenze delle aziende che ricercano figure da assumere: lo si è fatto anche attraverso la simulazione di veri e propri colloqui di lavoro, esercizi di autovalutazione e l’illustrazione delle migliori tecniche per redigere un curriculum brillante ed efficace.


“Seguiamo molto attentamente il territorio vicentino e le sue peculiarità – ha commentato Tatiana Coviello, direttrice Human Resources Volksbank – e come banca regionale ci sentiamo particolarmente coinvolti nel fornire il miglior supporto concreto ai futuri lavoratori di domani. Con l’attenzione anche alle necessità del ricambio generazionale e di crescita e sviluppo presenti nelle aziende di Veneto e Alto Adige, magari nella speranza di vedere questi stessi giovani presto candidarsi per un posto anche nella nostra Banca.”


Per la Dirigente Scolastica dell’istituto bassanese Patrizia Ferrazzi “è importante che gli studenti, in particolare quelli degli ultimi anni di scuola, abbiano un contatto diretto con le varie realtà al di fuori della scuola. Questo tipo di opportunità aiuta i ragazzi a farsi un’idea personale di come funziona il mondo del lavoro e a scegliere poi il percorso professionale più adatto a ciascuno”.